Oggi un brevissimo articolo sulle cause più frequenti di innesco degli incendi. Come professionista aggiornato in materia sono tenuto a monitorare costantemente i dati probabilistici e, posso dirti per esperienza personale, che ogni anno il fuoco si comporta più o meno allo stesso modo (a meno di qualche punto percentuale 😁).

In Italia, infatti, le statistiche sugli incendi vengono elaborate dagli stessi Vigili del Fuoco sulla base degli interventi effettuati e poi pubblicate periodicamente in Annuari Statistici liberamente consultabili sul sito del CNVVF.

Andando subito al sodo, per l’anno 2020 ho ricavato i seguenti dati sulle cause di innesco accertate degli incendi (per avere i dati completi, con percentuali che comprendano anche altri fattori come il dolo e le cause non accertate, ti rimando agli approfondimenti nella bibliografia alla fine dell’articolo):

23%Cause elettriche
22%Camino e/o canna fumaria
6.6%Mozzicone di sigaretta e fiammiferi
4.1%Autocombustione
3.6%Non corretta o mancata adozione di misure precauzionali, di esercizio e di sicurezza
2.5%Surriscaldamento di motori e macchine varie
2.0%Elettrodomestici
1.5%Fulmine
34%Altro
Si sono esclusi gli incendi dovuti a cause ignote, dolo e interventi dove ancora non è stata terminata l’investigazione.

Se osservi bene queste statistiche, noterai che intervenendo su:

  • sicurezza elettrica di impianti e macchinari;
  • manutenzione di camini e/o canne fumarie;
  • gestione dei rifiuti dell’attività dei fumatori.

Si può eliminare più del 50% delle cause di innesco di incendi ed esplosioni, che sono quasi l’11% di ogni causa di incendio (comprese quindi anche quelle escluse nella rielaborazione in tabella).

In generale, progettista o titolare di attività, qualunque sia il tuo ruolo nella sicurezza antincendio, ricordati quindi di porre maggior attenzione alla manutenzione di tutto ciò che potrebbe generare un innesco elettrico e delle canne fumarie.

E, se non hai adottato il divieto assoluto di fumo nella tua azienda, prevedi un numero sufficiente di cestini con apposito posa cenere.

RIFERIMENTOAUTORE
Annuari statistici CNVVFCorpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Hai bisogno di saperne di più?

Le informazioni sono tante e non è facile riassumerle tutte in un articolo. Puoi però continuare la navigazione per cercare quello che ti serve…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...