Sicurezza degli impianti: la conformità documentale

Di impianti difformi, nonostante la mia giovane età professionale (21 gennaio 2014), ne ho visti tantissimi, soprattutto durante l'adeguamento in ambito di sicurezza antincendio e dei luoghi di lavoro. A dir la verità, se proprio devo esser sincero, non mi è mai capitato di trovare impianti completamente conformi: a volte è stata di una questione…

Impianti fotovoltaici: quali documenti occorrono per le pratiche antincendio

L'installazione di un impianto fotovoltaico in una attività è sempre una questione da non sottovalutare perché, potenzialmente, può risultare un aggravio del rischio incendio. Forse non tutti sanno che, anche se l'impianto fotovoltaico in se non è soggetto ai controlli di prevenzione incendi prescritti dalla legge, resta comunque una modifica rilevante ai fini antincendio. Di…

L’incendio dell’albero di Natale: 5 misure per evitare un disastro

https://www.youtube.com/watch?v=TJtzbSQ_Rls Per lo sviluppo di un incendio di un albero di natale basta poco, veramente poco: Nel peggiore dei casi, nel giro di 20-30 secondi, il tuo salotto può arrivare ad una temperatura così alta da non consentirti più la fuga. In questo video della "National Fire Protection Association" degli USA, si mostra come un…

Il registro antincendio: come compilarlo con consapevolezza

Ricordo i primi tempi in cui mi approcciai alla sicurezza sul lavoro, quando mi imbattei in questo fantomatico "registro antincendio". Pensavo servisse alle ditte di manutenzione degli estintori per poter dimostrare la loro attività, immaginavo fosse solo carta da compilare. Effettivamente, non nascondiamolo, è realmente carta da compilare ma solo leggendo il titolo dell'articolo avrai…

A cosa serve il pulsante di sgancio?

Il pulsante di sgancio o, più precisamente, il dispositivo per il comando di emergenza dell'impianto elettrico, è un presidio antincendio fondamentale per compensare il rischio elettrico associato ai danni da incendio. Semplificando ulteriormente, durante un'incendio è molto probabile che l'isolamento dell'impianto elettrico venga danneggiato, amplificando ulteriormente il rischio di propagazione delle fiamme o esplosioni ed…

Novità: i gas infiammabili A2L ammessi nelle attività soggette

Dopo quasi un anno di concertazione, il governo finalmente mette una pezza nella fastidiosa lacuna normativa che classificava i gas moderatamente infiammabili (detti A2L) al pari del metano o del GPL. Con oggi, tutti gas refrigeranti A2L (come il diffusissimo R32) sono parificati ai gas A1 (per intenderci R-410a) e possono essere utilizzati in tutte…